Da molti anni sono un convinto sostenitore del software open source nonché utilizzatore del sistema operativo GNU/Linux. Sebbene questo articolo non tratterà gli innumerevoli vantaggi nell’utilizzare questi software, vi spiegherò come poter realizzare una lavagna magnetica in legno ispirata alla celebre mascotte di questo potentissimo sistema operativo, TUX, e vi fornirò i template di taglio completi per poter realizzare da soli questa bellissima lavagna.

 

I materiali che occorrono

  • legno: io ho utilizzato multistrato di betulla con spessore 4 mm per il fondo, gli occhi e il naso, 6 mm per il corpo e 9 mm per i piedi. Questi spessori diversi vi serviranno per dare un po’ di profondità alla lavagna in modo che non risulti completamente piatta.
  • colla: vinilica, colla di montaggio, oppure, al suo posto, del silicone, e colla per carta tipo Pritt
  • carta abrasiva con grana 120 e 240
  • vernice magnetica per lavagne
  • smalto colorato o bombolette spray di vernice acrilica
  • un rullino in spugna per smalti
  • un seghetto ad arco per tagliare il legno
  • cutter, righello e scotch

 

I layout di stampa

 

Tux-Lavagna magnetica in legnoHo raccolto in un archivio ZIP tutti i layout di stampa in formato A4 e potete liberamente scaricarlo cliccando qui.
Poiché le dimensioni della lavagna sono superiori a quelle di un foglio A4, le immagini sono state divise e, dopo averle stampate, dovrete procedere ad unire i fogli per riformare le dimensioni originali, facendo in modo che le line della griglia siano allineate.

Procedete in questo modo per ogni singola sezione della lavagna, ossia la base, il corpo bianco e quello nero, i piedi, naso e occhi.

Successivamente incollate con colla per carta tipo Pritt i vostri fogli sulla tavola di legno, di dimensioni opportune a contenere la stampa.

 

Il taglio del legno

Io ho utilizzato il traforo elettrico per ricavare le sagome ma, poiché lo spessore del legno è piccolo, potete utilizzare, in alternativa, un archetto da traforo per il taglio, tipo quello indicato in foto, reperibile in qualsiasi ferramenta o brico e dal costo di pochi euro.

Dovrete seguire esattamente la linea di contorno delle vostre immagini, facendo attenzione a non tagliare la parte interna della figura, e, successivamente, rifinire le imperfezioni o sbavature del taglio con carta abrasiva a grana 120. Qual’ora la carta si sia già incollata al legno e sufficiente bagnarla con un poco d’acqua, possibilmente calda e verrà via immediatamente.

Ottenute le sagome procederemo a verificare che i pezzi ottenuti combacino come a formare un puzzle.

 

La finitura

Tux-Lavagna magnetica in legnoEscludendo la base o contorno, tutti gli altri pezzi vanno verniciati con una speciale vernice magnetica per lavagna, reperibile nei negozi specializzati e colorifici. Queste vernici sono solitamente composte da una base trasparente che agisce come legante, ed una elevata percentuale di polvere di ferro, la quale, fissandosi, permetterà successivamente al magnete di potersi agganciare.

Proprio per la presenza della polvere di ferro queste vernici hanno un colore grigio scuro e sono molto dense: per questo motivo vanno stese con una certa cura utilizzando un rullo in spugna, il quale verrà fatto scorrere alternando le direzioni in modo da stendere il prodotto in maniera uniforme lungo tutta la superficie.

Applicheremo tre mani di prodotto rispettando le indicazioni fornite dal produttore sul tempo di asciugatura e, tra una mano e l’altra, carteggeremo delicatamente utilizzando carta abrasiva a grana 240 per eliminare difetti ed imperfezioni.

Incolleremo quindi con colla vinilica la base (o contorno) alla sagoma raffigurante il corpo nero e lasceremo asciugare per qualche ora.

Ora tutti i pezzi possono essere verniciati del rispettivo colore con almeno due mani di prodotto, utilizzando uno smalto colorato o le bombolette spray acriliche, purché si operi in luoghi areati e abbiamo a disposizione maschere per la protezione delle vie respiratorie.

Incolliamo infine la parte del corpo bianca e i piedi utilizzando la colla vinilica, naso e occhi con un po’ di colla di montaggio oppure del silicone.

TUX può ora accogliere i vostri magneti!

Tux-Lavagna magnetica in legno

 

 

 

Realizza da solo TUX oppure

Acquistalo sullo shop Aramin

 

Se questo articolo ti è piaciuto puoi mettere un “Mi piace” cliccando sull’apposito tasto, condividerlo, oppure lasciarmi un commento, grazie! 🙂 

 

Gli ultimi articoli dal blog

Disclaimer e Condizioni

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. I contenuti su questo blog sono rilasciati con licenza CCPL Creative Commons, Attribuzione  - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0. Conosci i tuoi diritti qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *